Pordenone Comune Ciclabile

Organizzato da: FIAB Pordenone Aruotalibera

  • Quando: il giorno 22-09-2017 alle ore 20,45
  • Evento: durata: 2 ore - partecipanti previsti: 40.
  • Dove: Piazza della Motta nr.2 - Pordenone (Pordenone)
  • Sito:www.aruotaliberapn.it
  • Info: Luana Casonatto: 3480974404 - lcschatzi@gmail.com

Descrizione evento

Venerdì 22 settembre alle ore 20.45 nella sala dell’Ex Convento San Francesco in Piazza della Motta nr.2 FIAB ed il Comune di Pordenone parleranno di COMUNI CICLABILI, iniziativa alla quale il comune di Pordenone aderirà per ottenere da FIAB un punteggio relativo alla ciclabilità della città, punteggio che il Comune di Belluno ha già ottenuto. Interverranno per l’occasione: Luana Casonatto – Presidente Fiab Pordenone – Perché Comuni Ciclabili a Pordenone ? Valeria Lorenzelli – Team FIAB Comuni Ciclabili – Urbanista esperta in sviluppo imprese commerciali e turistiche Riqualificazione urbana (Piano Strategico per il rilancio del commercio a Cinisello Balsamo / Bike to Work MILANO/ progetto europeo Bike2Work) – Presentazione Comuni Ciclabili di FIAB, quali sono i parametri ? Pierluigi Trevisa – Fiab Belluno Stefania Ganz – Comune di Belluno – Assessore a politiche per l’ambiente, l’agricoltura e la mobilità sostenibile – Belluno è stato uno dei primi comuni italiani ad aderire, che tipo di esperienza è stata ? Cristina Amirante – Comune di Pordenone – Assessore a urbanistica e pianificazione del territorio, pianificazione della mobilità urbana, parcheggi, viabilità e trasporto pubblico locale (citando le deleghe inerenti al tema) – Pordenone aderisce a Comuni Ciclabili. Lavori in corso. Stefano Rossi – Comune di Pordenone - Comandante della Polizia Municipale – Comuni ciclabili e sicurezza, uno spazio da condividere ?
Pordenone Comune Ciclabile


Condividi evento su:

Iscriviti alla nostra mailing list

NOTA: una volta inseriti i dati e cliccato su "ISCRIVITI", riceverai una email di controllo con le istruzioni per la conferma del tuo account.

* campi obbligatori


Informativa sulla privacy